“Dopo 27 anni dalla strage di Capaci chiediamo che si faccia piena luce sui mandanti, non solo mafiosi, e sulle connivenze tra mafia e apparati dello Stato e che finalmente emerga tutta la verità su quanto accaduto”.
Lo dichiarano la presidente nazionale e il responsabile legalità dell’Arci, Francesca Chiavacci e Salvo Lipari, nel giorno dell’anniversario della strage di Capaci in cui furono assassinati il giudice Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e gli uomini della scorta Vito Schifani, Rocco Di Cillo e Antonio Montinaro.
“Ancora oggi – rimarcano – non si è andati a fondo sui depistaggi e sulle omissioni, non smetteremo mai di ricordare le vittime delle stragi di mafia di quegli anni così bui. Continueremo – concludono – a chiedere la verità sulla stagione stragista di quegli anni”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui